CALCIOMilan, Rafael Leao trascina ma la squadra ha la fame dei top club

Ottobre 4, 2022

Rafael Leao trascina il Milan quando la squadra gira e fa prestazioni incredibili. Ma, soprattutto, il portoghese prende per mano il Milan quando la squadra non gira e ha bisogno di essere accompagnata alla vittoria. L’MVP dello scorso campionato l’ha fatto ancora una volta, anche contro l’Empoli, in una situazione difficilissima che ai rossoneri di Stefano Pioli poteva costare due punti preziosi. I toscani, però, non avevano fatto i conti con l’asso portoghese, che con due giocate ha regalato la vittoria ai campioni d’Italia.

Empoli Milan Rafael Leao
Empoli Milan Rafael Leao

Sfortuna Milan, ci pensa Rafael

Contro l’Empoli è sceso in campo un Milan incredibilmente acciaccato. Durante la sosta per le Nazionali mister Pioli ha perso Maignan e Theo Hernandez, non due giocatori qualsiasi, e ha dovuto schierare in campo le loro alternative naturali, Tatarusanu e Ballo-Tourè. Ma non è finita qui, perchè i rossoneri nel corso del match hanno perso prima Saelemaekers, poi Calabria (entrambi torneranno nel 2023) e infine Simon Kjaer per infortunio. Una serie di problemi che si sono abbattuti su questa squadra, una serie di problemi che avrebbero scalfito chiunque. Chiunque, ma non questo Milan.

Perchè questo Milan ha la voglia dei campioni, la fame dei grandi top club d’Europa. È una squadra che vuole vincere sempre, a prescindere dagli uomini in campo. Lo si è visto lo scorso anno, quando per un periodo della stagione è mancata più di metà formazione titolare, e lo si è visto anche sul campo dell’Empoli. Un risultato portato a casa grazie a Rafael Leao, trascinatore, leader e top player assoluto di questo Milan (e del calcio italiano).

Empoli Milan Rafael Leao
Empoli Milan Rafael Leao

Leao Meravigliao

Il gol dell’1-1 subito al minuto 92′, con errore di Tatarusanu sulla punizione di Bajrami, avrebbe abbattuto chiunque. Non questo Milan, che si è affidata al suo gioiello più grande per portare a casa i tre punti. E Leao non se l’è fatto ripetere due volte. Aveva già servito l’assist per il gol iniziale di Rebic, poi ha deciso di meravigliare ancora. Prima una giocata meravigliosa per Krunic, che ha fatto la sponda per il 2-1 immediato di Ballo-Tourè. Poi si è messo in proprio, ripartenza, gol del 3-1 e autografo sul match a caratteri cubitali.

Il Milan sogna il bis, vuole continuare a vincere, a sorprendere e a sognare. Con questo Leao tutto è possibile, Pioli, i compagni, i tifosi, lo sanno bene.

GiuseppeCervellera

cerchi qualcosa sul nostro portale?

Cerca su stargame.news le notizie, gli articoli, le curiosità e tutto quello che può servirti per rimanere sempre aggiornato sul mondo dello sport e degli e-games

STARGAME-logo-100

Per informazioni e contatti:

STARGAME-LOGO

Copyright by stargame.news. All rights reserved.

RSS
YouTube
YouTube
Instagram