CALCIOLautaro-Maignan, è già derby: inizia il conto alla rovescia per Milan-Inter

Agosto 31, 2022

Si è aperto un quarto turno di fuoco, con Mike Maignan che ha salvato il Milan contro il Sassuolo e Barella e Lautaro Martinez che hanno trascinato l’Inter contro la Cremonese: è già aria di derby. Sabato 3 settembre alle 18 San Siro sarà una bolgia per accogliere la stracittadina milanese, sfida che potrebbe dare una prima indicazione sulle gerarchie di questo campionato.

Le due sfide del martedì hanno già lanciato segnali importanti e hanno mescolato, ancora una volta, la classifica. L’Inter al match ci arriva con un punto in più rispetto ai cugini, 9 i nerazzurri, 8 i rossoneri. Un punto che, ad oggi, non fa nessuna differenza.

Maignan Superhero

Lo scorso anno è stato ribattezzato Magic Mike. Il portiere del Milan è stato fondamentale nella conquista dello Scudetto, e in questa stagione non ha nessuna intenzione di essere da meno. Lo ha fatto capire sin da subito, ed infatti è suo il primo rigore parato della Serie A 22-23. Non aveva ancora ipnotizzato nessuno dal dischetto in campionato (in Champions League l’unico rigore parato), lo ha fatto per la prima volta al Mapei Stadium parando il rigore di Domenico Berardi.

Maignan Milan Sassuolo
Maignan Milan Sassuolo

Il Milan più brutto degli ultimi mesi deve ringraziare il suo portierone se è riuscito a strappare un punto dalla sfida conclusa a reti bianche contro i neroverdi. Il tanto turnover fatto da Pioli ha sicuramente inciso sugli equilibri della squadra, ma sicuramente ci si aspettava di più dai rossoneri. Buon primo tempo di Rafael Leao, che si è poi spento nella ripresa. Da segnalare il ritorno in campo di Simon Kjaer, che dopo la rottura del crociato è ritornato al fianco di Tomori a dirigere la difesa rossonera.

Lautaro-Barella, binomio derby

L’Inter ha ripreso la marcia dopo la bruttissima sconfitta con la Lazio e ha battuto 3-1 la Cremonese a San Siro. Assente Lukaku, che salterà anche la sfida con il Milan e potrebbe averne per quasi un mese. L’attacco di scorta, però, non ha affatto demeritato. Correa ha già trovato il secondo gol della sua stagione nonostante il minutaggio non altissimo, Dzeko è una presenza fondamentale per far giocare la squadra e per le dinamiche dell’idea tattica di Simone Inzaghi. Il marchio, però, l’hanno messo Lautaro Martinez e Barella, con due gol diversi ma meravigliosi. La volée del centrocampista della Nazionale è da far vedere nelle scuole calcio, ma allo stesso modo la fame con cui il Toro argentino realizza il 3-0 può essere una lezione per i più piccoli. Una coppia che si candida ad infiammare il derby.

Lautaro Barella Inter
Lautaro Barella Inter

Inter che, però, è apparsa ancora indietro di condizione, soprattutto in difesa dove c’è stato ancora qualche malinteso. Pochi problemi, invece, sul fronte offensivo, dove oltre all’accoppiata Lautaro-Barella c’è il solito treno Denzel Dumfries, che in questo inizio di campionato è letteralmente indiavolato.

Lautaro e Maignan sono le copertine del derby di Milano, Barella e Leao si candidano però a prendersi la scena. Si infiamma il capoluogo lombardo, è iniziato il conto alla rovescia verso la stracittadina.

GiuseppeCervellera

cerchi qualcosa sul nostro portale?

Cerca su stargame.news le notizie, gli articoli, le curiosità e tutto quello che può servirti per rimanere sempre aggiornato sul mondo dello sport e degli e-games

STARGAME-logo-100

Per informazioni e contatti:

STARGAME-LOGO

Copyright by stargame.news. All rights reserved.

RSS
YouTube
YouTube
Instagram