CALCIOUdinese-Inter, Inzaghi ora rischia sul serio: debacle clamorosa

Settembre 18, 2022

L’inizio della stagione dell’Inter non è stato sicuramente dei migliori, ma con la sconfitta contro l’Udinese la squadra di Inzaghi ha definitivamente toccato il fondo. Una prestazione clamorosamente disastrosa, la più brutta della gestione del tecnico ex Lazio, che nel corso del match ha sbagliato praticamente ogni scelta.

Giallo Inzaghi, debacle Inter

Un inizio quello dei nerazzurri che sembrava poter mettere la sfida in discesa, dopo il capolavoro su calcio di punizione di Nicolò Barella al quinto minuto di gioco. La partita dei meneghini, però, è finita proprio con il gol del centrocampista sardo dopo cinque minuti. La squadra si è spenta, ha cominciato ad inanellare errori su errori e gialli su gialli, regalando palloni clamorosi all’Udinese. I bianconeri hanno spinto e hanno trovato il pareggio su uno sfortunato autogol di Skriniar, ma il pari è stato assolutamente meritato.

Bastoni Inzaghi Inter Udinese
Bastoni Inzaghi Inter Udinese

Nei primi trenta minuti tra le fila nerazzurre sono stati ammoniti Bastoni e Mkhitaryan, che Inzaghi ha deciso di sostituire già alla mezz’ora con Dimarco e Gagliardini. Una scelta poco consueta e difficile da comprendere, nonostante le ammonizioni che pendevano sui due calciatori, che avevano fatto comunque un primo stint di gara in netta difficoltà.

Inter totalmente assente

Nel secondo tempo non è arrivato dai nerazzurri il cambio di marcia che Inzaghi sperava, e la partita è stata un totale dominio della squadra di Sottil. L’Udinese ha preso campo e metri, ha creato occasioni e ha provato a scardinare la porta difesa da Handanovic (unico sufficiente dell’Inter). Il portiere sloveno con due parate ha provato ha tenuto a galla i suoi finché ha potuto.

Inter Udinese
Inter Udinese

Il cambio che ha definitivamente portato l’Inter nell’oblio è stato quello tra Acerbi, fino a quel momento il migliore insieme ad Handanovic, e De Vrij. Il centrale olandese è entrato poco concentrato e in pochi minuti ha sbagliato tutto. Ha regalato un calcio d’angolo all’Udinese, corner da cui è arrivato il 2-1 di Bijol, sfuggito proprio alla marcatura di De Vrij. Nel finale il definitivo 3-1 bianconero con Arslan, a sugellare il momentaneo, e meritatissimo, primo posto in classifica dell’Udinese, alla quinta vittoria consecutiva.

Fantasmi per Inzaghi

Il tecnico nerazzurro, ora, rischia sul serio. Due indizi probabilmente non fanno una prova, ma la terza sconfitta in sole sette giornate di campionato è un campanello d’allarme troppo rumoroso da essere ignorato. Saranno certamente fatte le opportune valutazioni, ma l’allenatore al momento appare in totale confusione, e la squadra ne sta evidentemente risentendo. Aleggia già l’ombra di Dejan Stankovic: per l’Inter si prospetta una pausa bollente.

GiuseppeCervellera

cerchi qualcosa sul nostro portale?

Cerca su stargame.news le notizie, gli articoli, le curiosità e tutto quello che può servirti per rimanere sempre aggiornato sul mondo dello sport e degli e-games

STARGAME-logo-100

Per informazioni e contatti:

STARGAME-LOGO

Copyright by stargame.news. All rights reserved.

RSS
YouTube
YouTube
Instagram